Buzzati e il Segno. Narrare il nuovo - Université Savoie Mont Blanc Access content directly
Books Year : 2023

Buzzati e il Segno. Narrare il nuovo

Abstract

Come narrare il nuovo è inteso, all'interno del presente volume e nel convergere dei motivi e dei temi indicati nei suoi singoli contributi, come intima motivazione di Dino Buzzati a oltrepassare se stesso e i limiti imposti dai canoni della scrittura, riversando in itinerari inediti e sfide setetiche non previste non solo il proprio talento personale, ma anche le proprie preoccupazioni di natura storica e morale suscitate da una società in troppo rapido mutamento per potere controllare con le parole. Era necessario il segno, sopratutto quello inavvertito, segno che Buzzati indubbiamente lascia come eredità, con la sua cifra pensosa, provocatoria, elegante. Nei cinquant'anni che ci separano dalla morte dello scritore (1906-1972), la riflessione critica si è progressivamente estesa, dall'analisi - inizialmente preponderante - dei testi buzzatiani all'espressività pittorica e grafica nonché alla commistione di parola e immagine. Questo primo volume, a cui seguira presto un secondo volume, propone una riflessione su tali dimensioni ancora in gran parte sconosciute di questo grande scrittore del Novecento.

Domains

Literature
No file

Dates and versions

hal-04239513 , version 1 (12-10-2023)

Identifiers

  • HAL Id : hal-04239513 , version 1

Cite

Cristina Vignali, Delphine Gachet, Alessandro Scarsella (Dir.). Buzzati e il Segno. Narrare il nuovo. Presses Universitaires Savoie Mont Blanc, 250 p., 2023, Italica, 9782377410866. ⟨hal-04239513⟩
23 View
0 Download

Share

Gmail Mastodon Facebook X LinkedIn More